COME LAVORA UN’AGENZIA DI SERVIZI PER ANIMALI?

Lo abbiamo chiesto ad Elena Palillo la titolare di Pets Urban un’agenzia aperta da oltre un anno che opera in Milano città.
Nella sua agenzia Elena offre tanti servizi: accudimento, cremazione, trattamenti osteopatici, pensioni ed asili per cani e gatti e molti altri ma il servizio più richiesto è quello di dog sitter.
Elena ci ha spiegato che non si tratta semplicemente di andare prendere il cane fargli fare una passeggiata e riportarlo come potrebbero pensare in tanti e come in effetti in tanti pensano.
Lo pensano spesso le persone che la contattano per cercare lavoro come dog sitter e che in mancanza di altre alternative si improvvisano tali anche se non hanno nessuna esperienza, solo perché pensano sia un lavoretto semplice semplice.
Beh… provate a dirlo ai padroni dei cani e non provate neppure a dirlo ad Elena perché da vera professionista del settore non vi farebbe neppure il colloquio.
Solo per avere un’idea di quanta competenza e professionalità servano ecco alcune indicazioni.
Prima di affidare il cane ad un suo collaboratore Elena lo va a conoscere personalmente in modo da capire quale dog sitter sia il più adatto, poi il dog sitter alla presa del cane deve fare ogni volta il check-in con il controllo degli strumenti di conduzione ovvero collare e guinzaglio del cliente onde evitare che non siano idonei o come spesso capita usurati con conseguente rischio che si rompano.
Lo stesso dog sitter deve sempre portare un guinzaglio e un collare di scorta che possano adattarsi al cane del cliente.
Al dog sitter è vietato dare bocconcini di qualsiasi natura al cane salvo ulteriori indicazioni e non può usare cuffie per sentire musica mentre lavora.

Viene inoltre fatta un’ispezione del cane prima della consegna per controllare zampe, pelo, orecchie, occhi e nel periodo primaverile forasacchi, pioppi, spine ed insetti vari.
Al rientro a casa sempre il dog sitter dovrà dare l’acqua da bere e cibo se indicato e se piove asciugare il cane.
Per finire deve fare foto che dimostrino di aver riportato il cane e che l’abitazione sia a posto nel caso in cui il proprietario sia fuori.
Mentre è in passeggiata il dog sitter può anche fare alcune foto da inviare al padrone dell’amico a 4 zampe in modo da aggiornalo.

Direi un servizio a cinque stelle per i nostri amici pelosi.
Se anche voi avete un cane e avete timori sull’affidarlo ad estranei speriamo di avervi rassicurato con queste informazioni dove si comprendono bene la cura, l’amore, la passione e la professionalità che vengono messe da Elena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *